Teli per coltivazione dell'uva da tavola bruciati e gettati: la scoperta in un terreno di Rutigliano, denunciato proprietario

I Carabinieri Forestali hanno deferito il titolare di un'area in località Torre Castiello, alla periferia della cittadina Barese

I Carabinieri Forestali hanno denunciato il proprietario di un terreno in località Torre Castiello, alla periferia di Rutigliano, nel Barese, dopo aver scoperto rifiuti abbandonati e bruciati. I militari hanno recuperato i resti di teli in plastica per la coltivazione dell'uva da tavola. Il materiale, esteso per 2,5 mc, era stato collocato in un immobile. Il proprietario del terreno è stato quindi deferito per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e combustione illecita di rifiuti

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento