Lavori per un bagno con scarico abusivo, controlli dei vigili nella Zona Artigianale: due denunce

La Polizia Locale è intervenuta in un immobile di via Glomerelli: gli interventi erano stati realizzati senza le autorizzazioni previste dalla legge

La Polizia Locale di Bari ha sequestrato un immobile in via Glomerelli, nella Zona Artigianale, un immobile dove erano in corso lavori edili senza autorizzazioni. Denunciati il proprietario e l'esecutore delle opere edili. I vigili, nel corso di alcuni controlli, hanno sorpreso un cittadino di nazionalità nigeriana mentre realizzava un bagno con scarico, collegato ad una vasca di decantazione, scavata all'aperto nel cortile dell'immobile, con possibile scarico nella falda. L'operaio, inoltre, ha mostrato un “contratto di locazione ad uso diverso (culto religioso)” stipulato lo scorso febbraio e sprovvisto di registrazione di legge e non è stato in grado di mostrare alcun titolo autorizzatorio all’esecuzione delle opere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Tragedia sul lavoro ad Altamura: operaio 28enne muore in un'azienda di calcestruzzi

Torna su
BariToday è in caricamento