Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

In manette è finito un 27enne originario del Bangladesh. Il ferito, un 22enne di origini libiche, è ricoverato in ospedale. La rissa si è verificata a Ferragosto

Immagine di repertorio

Avrebbe picchiato un cliente con una spranga, nel giorno di Ferragosto, al termine di una lite per futili motivi: per questa ragione, un 27enne originario del Bangladesh è stato arrestato dai Carabinieri per lesioni personali gravissime. Alla misura cautelare, però, si è aggiunta anche una disposizione del questore di Bari che ha disposto la chiusira al pubblico per 7 giorni dell'attività commerciale.

Il ferito,  un 22enne di origini libiche, era stato soccorso da personale del 118 e quindi ricoverato in ospedale a Bari. La misura del questore è stata adottata "con finalità di prevenzione rispetto ai pericoli che possono minacciare l’ordine e la sicurezza pubblica"
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento