Triggiano, tragedia al circo Orfei: aggredito dalle tigri durante le prove, muore domatore

La vittima è Ettore Weber, uno dei più noti domatori italiani. Durante un'esercitazione, sarebbe stato inizialmente attaccato da un animale, a cui poi si sono aggiunti altri tre. E' morto per le gravi ferite riportate

Aggredito e ucciso dalle tigri che stava addestrando. Tragedia in serata nel circo Marina Orfei, allestito nelle campagne di Triggiano, nei pressi del centro commerciale BariBlu.

Morto Weber, noto domatore italiano

La vittima è Ettore Weber, 61 anni, tra i più noti domatori italiani, considerato tra i più bravi addestratori nell'ambiente circense. Il circo, con la formula 'Animal Park' (un parco zoo e un parco gonfiabili per i bambini) era arrivato a Triggiano lo scorso 15 giugno per ripartire il prossimo 14 luglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ucciso dalle tigri: la tragedia durante le prove

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto fornita dai carabinieri, il domatore, intorno alle 20, era impegnato nell'addestramento di quattro tigri, durante le prove per lo spettacolo. Sarebbe stato attaccato prima da uno dei felini, a cui poi si sarebbero aggiunti gli altri tre. Inutili i soccorsi e l'intervento del 118. Il 61enne è morto per le gravi ferite riportate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Incidente sulla Statale 16, moto urta tir e finisce sull'asfalto: centauro travolto da auto e ferito

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

  • Si addormenta alla guida e si schianta fuori strada: ramo ferisce gravemente alla testa una donna

Torna su
BariToday è in caricamento