Aggressione all'arbitro dopo la gara del campionato Allievi: Virtus Palese esclusa da tutti i campionati

Il verdetto del giudice sportivo nei confronti della società dopo l'episodio dello scorso 9 marzo: l'esclusione avrà la durata di un anno. Squalifica per un dirigente e tre calciatori

Esclusione per un anno da ogni campionato organizzato dalla Figc e squalifiche da uno a cinque anni per tre giovani calciatori e un dirigente. E' il verdetto disciplinare del giudice sportivo nei confronti della Virtus Palese, dopo l'aggressione all'arbitro Tiziano Albore avvenuta lo scorso 9 marzo, al termine di una gara del campionato Allievi provinciali Under 17. Alla società è stata inflitta anche un’ammenda di 1.500 euro, con l'obbligo a risarcire i 'danni fisici e materiali' subiti dal 19enne. Al termine della gara il giovane arbitro sarebbe stato raggiunto da alcuni calciatori e sostenitori, minacciato e colpito con calci e pugni.

Secondo quanto riportato oggi da Repubblica Bari, nell'inchiesta sull'aggressione sarebbero indagati, oltre a tre calciatori minorenni un dirigente della società, anche sei genitori.

variato-2-3

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • Rischio acquazzoni estivi nel Barese, la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

Torna su
BariToday è in caricamento