Aggredito autista Amtab. L'aggressore è un minorenne

Nella mattinata di martedì un autista di un autobus dell'Amtab è stato violentemente colpito al viso durante una corsa. L'aggressore dell'uomo non è nemmeno maggiorenne

Continuano incessanti le aggressioni agli autisti e ai controllori degli autobus di linea nella nostra città: questa volta a farne le spese è stato un autista Amtab di 50 anni in servizio sulla linea 1, quella che collega Palese-Santo Spirito al centro di Bari.

Nella mattinata di martedì l'uomo, mentre era intento a fermare il suo automezzo all'altezza di via Napoli per far scendere i passeggeri, è stato inspiegabilmente colpito in viso da un pugno. Il colpo, sferratogli poco al di sotto dell'occhio, è partito da un ragazzo non ancora maggiorenne che, a seguito dello scellerato atto di bullismo, è poi scappato a piedi assieme ad un suo amico.

Il malcapitato autista è stato medicato al pronto soccorso del Policlinico dove ha riportato una ferita sotto lo zigomo destro, giudicata guaribile in una settimana. Nel caso in cui il pugno sferrato avesse raggiunto l'occhio, l'uomo avrebbe perso la vista.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento