Agnello sgozzato e appeso a un albero: scatta intervento della polizia nei pressi del San Nicola

La scoperta dopo la segnalazione di un automobilista: l'animale sarebbe stato di lì a poco consumato dagli occupanti di un vicino accampamento rom per festeggiare un compleanno

Un agnello sgozzato e appeso ad un albero, quasi a ridosso della strada, nei pressi dello stadio San Nicola. A segnalare la macabra presenza dell'animale sono stati alcuni automobilisti, che hanno allertato la polizia.

Gli agenti, intervenuti sul posto, hanno riscontrato la presenza dell'animale, appeso ad un albero per le zampe. Secondo quanto spiegato dagli abitanti del vicino campo rom, l'agnello sarebbe stato acquistato e macellato per essere di lì a poco consumato in occasione della festa di compleanno di uno degli occupanti dell'accampamento. Sul posto, oltre alla polizia e ai vigili urbani, sono intervenuti guardie zoofile e tecnici dell’ufficio veterinario della Asl che hanno sequestrato la carcassa.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Più sicurezza e nuove telecamere", al via i lavori per l'illuminazione in Piazza Cesare Battisti

    • Economia

      Vertenza Natuzzi, accordo tra sindacati e azienda: "Prolungata la solidarietà"

    • Cronaca

      Naufragio Norman Atlantic, i periti: "Allarme antincendio arrivato su ponte sbagliato"

    • Politica

      Primarie Pd, presentata a Bari la mozione Renzi: "Sarà festa della democrazia"

    I più letti della settimana

    • Gratta un 'Miliardario' e vince 500mila euro: jackpot al San Paolo

    • Capurso, scomparsa una 18enne barese

    • Assalti armati ai tir, blitz e arresti dei Carabinieri: sgominata banda

    • Assalti armati ai tir, 12 persone in manette: i nomi degli arrestati

    • Auto si ribalta e finisce contro muretto: muore pensionato, ferita la figlia

    • Conti, auto e un bar: sequestrati beni per 3 milioni di euro a pregiudicato

    Torna su
    BariToday è in caricamento