Aguvs Roberto Belviso all'I.t.i.s. Luigi Dell'Erba: ''Diamo valore alla vita''

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

CASTELLANA GROTTE - 8 MARZO 2014 - L'Ass.ne AGUVS ROBERTO BELVISO Onlus, sabato 8 marzo ha incontrato 200 studenti del 1° anno dell'Istituto I.T.I.S. Luigi Dell'Erba di Castellana Grotte (BA), nell'aula magna della scuola. Due ore di raccomandazioni, consigli e video sui valori della vita e sulle regole da seguire sulla strada, hanno attirato l'attenzione dei ragazzi, che hanno seguito tutti gli interventi con compostezza ed educazione.

A condurre l'incontro Stefania Bruno Vice Presidente dell'Aguvs e mamma di Roberto Belviso, scomparso nel 2008 in seguito ad un tragico incidente stradale a soli 14 anni. Diversi gli ospiti che sono intervenuti per ricordare ai ragazzi i pericoli che i mezzi di trasporto, la strada , la mancanza di regole e di educazione, possono causare e a farne le spese sono proprio i ragazzi dai trent'anni in giù. Stefania ha raccontato la storia di Roberto e mostrato un video nel quale si raccontava la dinamica dell'accaduto. Immancabile il regista conversanese Lucio Giordano, che ha realizzato due spot sulla sicurezza stradale dal nome ''PREFERISCO VIVERE''.
Un grande applauso, ha accolto l'ormai famoso Ciccio White, freestyle professionista putignanese. Dopo la visione dei suoi due video, Ciccio ha spiegato che solo un pazzo coltiverebbe questa passione, consapevole dei rischi che essa comporta, ma come tutti i buoni sportivi, coltiva seriamente questo sport e segue determinate regole, ''non fuma, non beve e fa tanto allenamento fisico'', ovviamente ha ribadito l'importanza di seguire le regole sulla strada. In segno di ringraziamento per aver abbracciato la sensibilizzazione alla sicurezza stradale, Stefania a nome dell'associazione ha omaggiato Ciccio White con una targa. Subito dopo sono intervenuti il Capo Squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Putignano, Michele Detomaso e Michelangelo Mezzapesa, raccontando le proprie esperienze sul campo, in caso di incidente stradale e ribadendo ai presenti quanto sia importante preservare la vita. L'Aguvs ha voluto omaggiare i Vigili del Fuoco con una targa, ringraziando anche il Comandante Prov. Di Bari Cesare Gaspari e l'Ispett. Giuseppe Conticchio.
Anche Angela Manghisi e Vito, operatori sanitari dell'Ass.ne AVPA Pubblica Assistenza di Castellana Grotte hanno raccontato le loro esperienze: '' malgrado tutti nostri sforzi, non sempre si riesce a salvare qualcuno''.
Il M.llo Leonardo Ivone e Simone Bruno dei Vigili Urbani di Castellana Grotte, hanno spiegato ai ragazzi alcune importanti note del codice della strada, soprattutto sulle nuove norme in vigore sull'utilizzo del casco omologato, del patentino, sul trasporto del passeggero e sulle sanzioni amministrative. In conclusione Stefania ha ricordato Piero Palmisano e Cristian Silecchia, due quindicenni di Monopoli, scomparsi il 22 gennaio del 2013 per un tragico incidente in moto. Presenti i genitori di Piero, Giuseppe e Mariella Palmisano, ai quali è stata consegnata una targa in segno di affetto. Presente anche Maria Tropiano, mamma di Cosimo Menna, 22enne di Monopoli scomparso in un incidente in moto il 23 gennaio del 2012.

L'AGUVS Roberto Belviso Onlus a nome del Presidente Mariano Belviso e di Stefania Bruno, ringraziano tutti i collaboratori, gli amici che ci seguono in questi percorsi di

Sensibilizzazione, in particolare Alessandro Darconza che ha contribuito alle riprese video e l'Istituto Tecnico Industriale di Castellana Grotte, nelle persone del Preside Pietro Sportelli e della docente Raffaella Laterza, nella speranza che il nostro contributo, le nostre testimonianze, siano di auspicio a ridurre la mortalità stradale, soprattutto tra i giovani.

Seguiteci sulla pagina Facebook (Aguvs Roberto Belviso) e sul sito www.giustiziavittimestrada.org per conoscere le nostre iniziative.

UFFICIO STAMPA AGUVS ROBERTO BELVISO ONLUS

Torna su
BariToday è in caricamento