Al Bano ricoverato in ospedale per un'ischemia. I medici: "È sempre stato vigile"

Il cantante salentino si trova all'ospedale di Lecce da ieri notte, quando ha accusato un malore. La compagna Loredana Lecciso: "Sta recuperando"

"È sempre stato vigile, orientato e collaborativo e ha conservato integre le funzioni cognitive". Sono ottimisti i medici del reparto di Neurologia dell'ospedale "Vito Fazi" di Lecce, dove il cantante salentino Al Bano è ricoverato da ieri notte, vittima di una leggera ischemia. L'artista di Cellino San Marco rimarrà sotto osservazione ancora tre giorni, prima di poter fare ritorno a casa. "Il cantante, sempre di buon umore, ha manifestato la volontà di riprendere prima possibile la sua attività canora", scrivono nel bollettino medico il primario della Neurologia del Vito Fazzi di Lecce, Giorgio Trianni, e il responsabile della Stroke Unit Leonardo Barbarini.

Ieri Al Bano ha ricevuto anche la visita della compagna Loredana Lecciso e del fratello Franco. "Viene monitorato continuamente. Sta recuperando", ha spiegato la donna. Il cantante è stato sottoposto a trombolisi intra venosa, una terapia specifica che viene praticata ai soggetti colpiti da ictus entro 4 o 5 ore. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Un anno di Casa delle Bambine e dei Bambini: "Sostegno concreto alle famiglie più sfortunate"

  • Cronaca

    Indagini sul crac Ciccolella, la FC Bari: "Società estranea agli accertamenti, nessuna perquisizione"

  • Cronaca

    Dal parco della rinascita al waterfront di San Cataldo: ecco le opere pubbliche finanziate fino al 2020

  • Cronaca

    Branco di cani in via Ranieri, residenti allarmati: "Già uccisi sei gatti, temiamo aggressioni"

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carrassi: ucciso 33enne

  • Scontro sulla statale 100, coinvolti sei mezzi: un morto e tre feriti

  • Omicidio Andolfi a Carrassi, sparati tre colpi: sicario finge controllo e lo uccide

  • Tre rapinatori irrompono in villa a Torre a Mare: pestato ragazzo 21enne

  • Sparatoria per strada a Madonnella: esplosi diversi colpi di pistola

  • Linguaggio in codice e giro d'affari da 2mila euro al giorno: "Così gestivano il mercato della droga nel Barese"

Torna su
BariToday è in caricamento