Al Bano ricoverato in ospedale per un'ischemia. I medici: "È sempre stato vigile"

Il cantante salentino si trova all'ospedale di Lecce da ieri notte, quando ha accusato un malore. La compagna Loredana Lecciso: "Sta recuperando"

"È sempre stato vigile, orientato e collaborativo e ha conservato integre le funzioni cognitive". Sono ottimisti i medici del reparto di Neurologia dell'ospedale "Vito Fazi" di Lecce, dove il cantante salentino Al Bano è ricoverato da ieri notte, vittima di una leggera ischemia. L'artista di Cellino San Marco rimarrà sotto osservazione ancora tre giorni, prima di poter fare ritorno a casa. "Il cantante, sempre di buon umore, ha manifestato la volontà di riprendere prima possibile la sua attività canora", scrivono nel bollettino medico il primario della Neurologia del Vito Fazzi di Lecce, Giorgio Trianni, e il responsabile della Stroke Unit Leonardo Barbarini.

Ieri Al Bano ha ricevuto anche la visita della compagna Loredana Lecciso e del fratello Franco. "Viene monitorato continuamente. Sta recuperando", ha spiegato la donna. Il cantante è stato sottoposto a trombolisi intra venosa, una terapia specifica che viene praticata ai soggetti colpiti da ictus entro 4 o 5 ore.