Ondata di gelo e allerta neve nel Barese, stop alla circolazione dei mezzi pesanti: divieto poi revocato

Il provvedimento emanato dalla Prefettura alla luce del peggioramento meteo previsto nelle prossime ore scatterà dalla mezzanotte del 3 gennaio è stato poi sospeso, in ragione di un miglioramento delle condizioni meteoclimatiche

E' stato revocato in serata il divieto di circolazione dei veicoli commerciali con massa superiore a 7,5 tonnellate disposto dalla Prefettura in relazione all'allerta gialla diramata dalla Protezione civile per tutta la Regione.

Il provvedimento emanato è stato poi sospeso "in ragione del miglioramento meteoclimatico" previsto nelle ultime ore.

L'iniziale stop avrebbe riguardato anche il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, su tutto il sistema viario della Città Metropolitana di Bari (autostrade, strade statali e provinciali) dalle ore 00:00 del 3 gennaio 2019 "fino a cessata esigenza e salvo rivalutazioni sulla base di un costante monitoraggio del fenomeno".

Aeroporti di Puglia: "Possibili ritardi"

Alla luce del maltempo previsto per i prossimi giorni, anche Aeroporti di Puglia avvisa i passeggeri: "In considerazione del previsto peggioramento delle condizioni meteo, con possibili precipitazioni nevose anche a bassa quota - si legge in un messaggio pubblicato sul sito di AdP - Aeroporti di Puglia invita i passeggeri in partenza da Bari a Brindisi a raggiungere gli aeroporti con congruo anticipo. Aeroporti di Puglia informa altresì che alla luce del peggioramento previsto tra il 3 e il 6 gennaio, i voli potrebbero subire ritardi e/o cancellazioni. Si invita, pertanto, a contattare il proprio vettore per ulteriori informazioni".

*Ultimo aggiornamento ore 21.45

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

  • Bari regina incontrastata della Puglia, piace sempre più agli stranieri: turisti pazzi per cibo, mare e storia

Torna su
BariToday è in caricamento