Altamura: in casa un laboratorio per l'eroina, arrestato narcotrafficante albanese

Sequestrati dalla Dia 13 chili di droga. Nell'appartamento l'eroina, proveniente dall'Albania, veniva tagliata e confezionata per poi essere 'smistata' sul territorio

Un vero e proprio laboratorio artigianale per il taglio e il confezionamento dell'eroina, con tanto di miscelatore, setaccio, pressa meccanica, sostanze da taglio, bilancini, mascherine e guanti chirurgici. Il tutto in un appartamento in pieno centro cittadino, ad Altamura.

A scoprire la centrale dello spaccio la Dia di Bari, che ha assestato un duro colpo al traffico internazionale di sostanze stupefacenti dall'Albania verso l'Italia. Complessivamente, nell'appartamento sono stati sequestrati oltre 13 chili di eroina, per un valore di svariati milioni di euro. Rinvenuta inoltre altra sostanza stupefacente già lavorata pari ad oltre 3 kg e più di 5mila euro in contanti.

Le indagini erano state avviate già da tempo dalla Dia pugliese, nell'ambito dell'operazione 'Vrima'. Nel pomeriggio di ieri, è scattato il blitz: gli agenti della Dia hanno bloccato l'albanese mentre scendeva dalla sua auto con un borsone al seguito, all'interno del quale trasportava 21 panetti da mezzo chilo ciascuno, confezionati con nastro da imballaggio.

Nell'appartamento la droga purissima proveniente dall'Albania veniva lavorata e confezionata per poi essere 'smistata' e venduta sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il narcotrafficante albanese, un 35enne, è stato condotto in carcere a Bari a disposizione della magistratura. Sono in corso ulteriori indagini per individuare i complici dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Matilde Lomaglio, volto barese della tv negli anni '80

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Coronavirus in Puglia, 111 nuovi tamponi positivi: 37 casi nel Barese

  • Coronavirus in Puglia, 88 nuovi casi positivi: nel Barese registrato un decesso per Covid-19

Torna su
BariToday è in caricamento