Investimento mortale a Capurso, in manette giovane automobilista: "Guida sotto effetto di droghe"

Un 22enne del posto è al momento agli arresti domiciliari. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l'incidente è avvenuto su via Casamassima. Inutili i soccorsi per il 91enne investito

È finito in arresto intorno alle 3 di stanotte, un 22enne di Capurso accusato di omicidio stradale e guida in stato di alterazione psico-fisico. Il giovane stava infatti guidando la sua utilitaria sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, quando intorno alle 20 su via Casamassima, a Capurso, ha investito un pedone, il 91enne Marco Giuseppe De Benedictis. L'anziano stava attraversando la strada per tornare a casa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i medici del 118, che hanno trasportato il 91enne al Di Venere, ma non c'è stato niente da fare: intorno alla mezzanotte è deceduto per "arresto cardiocircolatorio irreversibile in politrauma della strada". A ricostruire la dinamica dell'incidente con rilievi tecnici, sono stati i millitari, che hanno poi confermato attraverso esami tossicologici e alcolemici sul 22enne, il fatto che fosse alla guida sotto l'effetto di droghe.

Il veicolo è al momento sotto sequestro, così come la patente del ragazzo, al momento agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento