Anziano morto dopo un intervento alla clinica Anthea, aperte le indagini per omicidio colposo

Il calabrese Domenico Alvaro si era sottoposto ad una coronarografia il 17 luglio scorso. Le sue condizioni si erano aggravate fino alla morte, avvenuta il 24 luglio

Indaga per omicidio colposo la Procura di Bari nell'ambito dell'inchiesta per la morte del 77enne calabrese Domenico Alvaro, deceduto due giorni fa nella clinica barese Anthea dopo un intervento al cuore. Nel registro degli indagati al momento non è iscritto ancora nessuno: gli inquirenti attendono di identificare i medici che hanno operato l'anziano, originario di Cosenza.

Secondo quanto riportato dai familiari alle Forze dell'ordine, Alvaro si era ricoverato nella clinica barese il 17 luglio, arrivato dalla Calabria su consiglio del proprio medico di fiducia per un intervento di coronarografia. Dopo l'operazione avrebbe però avvertito malori e visto aggravare le sue condizioni, situazione che avrebbe portato i medici ad operarlo d'urgenza lo scorso 24 luglio, intervento dal quale il 77enne non si è più risvegliato.

Per comprendere le cause del decesso e le eventuali responsabilità del personale sanitario che ha avuto in cura l'uomo, il pm di turno Gaetano De Bari ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche e nei prossimi giorni conferirà l'incarico per l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

  • Un miliardo di euro e taglio di 800 posti di lavoro: la ricetta di De Bustis per rilanciare la Banca Popolare di Bari

Torna su
BariToday è in caricamento