"Non ci fu diffusione volontaria della Xylella": archiviata l'inchiesta. Gli atti passano alla Procura di Bari

Indagate 10 persone, tra cui l'ex commissario straordinario per l'emergenza Xylella. Ora la Procura barese dovrà capire se si realizza il reato di falso nei confronti di due enti baresi

La Procura di Lecce archivia l'inchiesta sulla presunta diffusione volontaria della Xylella fastidiosa, il batterio che ha fatto una strage di ulivi in Salento e che negli ultimi mesi ha iniziato ad affacciarsi anche nella provincia di Bari. Cadono così le accuse nei confronti dei dieci indagati, perché per gli inquirenti "non ci sono le prove per parlare di diffusione volontaria". Le indagini, partite nel 2015, portarono al decreto di sequestro degli ulivi e al successivo blocco del piano Silletti che prevedeva l'abbattimento degli alberi infetti.

L'inchiesta della Procura di Bari

Ora gli atti dell'inchiesta passano alla Procura di Bari, chiamata a capire se si realizza l'ipotesi del reato di falso, ravvisata negli atti acquisiti all'Istituto agronomico mediterraneo di Valenzano, e due comunicazioni dell'Osservatorio fitosanitario di Bari, relative alla data ufficiale di comparsa della Xylella.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Cronaca

    Picchia la compagna e tenta di uccidere il figlio di 4 mesi: arrestato 40enne

  • Comunali Bari 2019

    Comunali Bari 2019, le proposte dei candidati sindaco: focus con Elisabetta Pani

  • Attualità

    Bari scelta da 'Lonely Planet': è nella top ten delle mete europee da visitare nel 2019

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

Torna su
BariToday è in caricamento