Arena Giardino per anziani a Japigia: la denuncia di Sgambati

Il capogruppo PdL della quinta circoscrizione Claudio Sgambati denuncia il degrado e l'incuria che mettono a repentaglio l'incolumità di anziani e bambini nell'Arena Giardino di via Caldarola

Il capogruppo PdL per la circoscrizione Japigia Claudio Sgambati

Un grande contenitore per anziani e bambini lasciato alla mercè dell'incuria: è questa, in estrema sintesi, la situazione nella quale pare versare l'Arena Giardino di via Caldarola a Japigia. A denunciare la situazione di degrado nel suddetto luogo di ritrovo è Claudio Sgambati, capogruppo PdL nella circoscrizione Japigia-Torre a Mare nonchè Presidente della Commissione Speciale "Legalità e Sicurezza".

Sgambati, infatti, è molto chiaro sulla vicenda: "Per colpa delle istituzioni che hanno dimenticato gli anziani del quartiere, l'Arena Giardino, il contenitore socioculturale gestito dalla Circoscrizione Japigia-Torre a Mare, sede  dell'Associazione Pensionati Japigia, rischia di diventare un luogo sempre più insicuro, specialmente nelle ore serali. Mentre da un lato si riscontra il grande attivismo degli anziani dell'associazione, intenti come sempre nell'organizzazione di manifestazioni di vario genere, la Circoscrizione e il Comune manifestano un evidente disinteresse nel risolvere i problemi del contenitore di via Caldarola. . Di sera, da mesi, buona parte della struttura all'aperto non è illuminata, per non parlare della grossa voragine(foto sotto), causata dall'usura di un tombino, che si è aperta in un’area del giardino particolarmente buia e frequentata dai più piccoli”.

Sgambati, poi, passa all'attacco: "Una volta passate le elezioni, la situazione all’interno della struttura comunale è progressivamente diventata realmente pericolosa: il degrado e l'abbandono stanno prendendo il sopravvento e questo è intollerabile. Questo atteggiamento, insieme a tanti altri disservizi grandi e piccoli riscontrati  nel primo biennio di questa Amministrazione, conferma due cose: l’assenza di un dibattito vero sui problemi più importanti che insistono sul territorio e la latitanza della Circoscrizione, in primis di chi la presiede che non dedica un impegno costante al ruolo che, seppur provvisoriamente, ricopre. La politica – conclude Sgambati - non può essere svolta solo nei ritagli di tempo ma è, a maggior ragione in un periodo difficile come questo, un impegno da onorare quotidianamente, sul territorio, nell'interesse dei cittadini tutti e non solo del proprio elettorato”.

IMG_0804-2

 

 

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Spaghettata di San Giovanni: tradizione e semplicità in pochi ingredienti

  • Bari Wireless: come navigare gratuitamente su Internet con un proprio PC portatile o smartphone

  • Menta, pepe di Cayenna, aglio e altri rimedi naturali per allontanare le formiche

I più letti della settimana

  • Si avvicina all'auto e tenta di portar via un bimbo di 5 anni: bloccato dai carabinieri

  • Alimenti sequestrati in due ristoranti di Polignano, le scuse di Grotta Palazzese: "Errore involontario"

  • Dopo il bagno a Pane e Pomodoro, la brutta sorpresa: "Sparita la borsetta con soldi e cellulare"

  • Da Bari a Savona con camera da letto, pensili e bici sul tetto dell'auto: fermato automobilista nel Modenese

  • Tornano le aperture serali dei mercati settimanali: a luglio e agosto bancarelle al calar del sole

  • Scontro sulla statale 16: quattro veicoli coinvolti, traffico rallentato in direzione sud

Torna su
BariToday è in caricamento