Droga e armi nascoste in un edificio in ristrutturazione: blitz dei carabinieri a Bitonto

Operazione dei militari nel fine settimana. Sono state sequestrate dosi di marijuana, hashish, cocaina e una pistola

Continuano le attività di controllo nel centro storico di Bitonto, teatro della tragica sparatoria che ha coinvolto una donna anziana il 30 dicembre scorso. Nel fine settimana i Carabinieri di Molfetta, coadiuvati dai colleghi dell’ XI° Reggimento “Puglia”, hanno rinvenuto - a poche decine di metri dal luogo dell'omicidio - un 'bazar della droga' e un deposito di armi, nascosto all'interno di un edificio in fase di ristrutturazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare i militari hanno sequestrato una pistola calibro 9 con matricola abrasa e completa di caricatore con 13 proiettili, 450 grammi di marijuana, 143 di cocaina e 128 di hashish. Sono in corso le ricerche per stanare il proprietario del materiale sequestrato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Matilde Lomaglio, volto barese della tv negli anni '80

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

Torna su
BariToday è in caricamento