Droga e armi nascoste in un edificio in ristrutturazione: blitz dei carabinieri a Bitonto

Operazione dei militari nel fine settimana. Sono state sequestrate dosi di marijuana, hashish, cocaina e una pistola

Continuano le attività di controllo nel centro storico di Bitonto, teatro della tragica sparatoria che ha coinvolto una donna anziana il 30 dicembre scorso. Nel fine settimana i Carabinieri di Molfetta, coadiuvati dai colleghi dell’ XI° Reggimento “Puglia”, hanno rinvenuto - a poche decine di metri dal luogo dell'omicidio - un 'bazar della droga' e un deposito di armi, nascosto all'interno di un edificio in fase di ristrutturazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare i militari hanno sequestrato una pistola calibro 9 con matricola abrasa e completa di caricatore con 13 proiettili, 450 grammi di marijuana, 143 di cocaina e 128 di hashish. Sono in corso le ricerche per stanare il proprietario del materiale sequestrato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlio rischiano di annegare per il mare agitato: militare barese si getta in acqua e li salva

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: addio a Teodosio Barresi, protagonista de LaCapaGira

  • Duemila euro per 60mila pugliesi: bando 'Start', da domani sarà possibile presentare domanda

  • Si schianta con l'auto e subisce un'emorragia, soccorsa da ambulanza di passaggio: "Salva per un presentimento"

  • Sfrecciano con l'auto sulla Statale 16: nel bagagliaio un monopattino del Comune di Bari, quattro denunciati per furto

Torna su
BariToday è in caricamento