Agli arresti domiciliari sopresi con droga e bicicletta elettrica rubata: nei guai due pregiudicati

Gli episodi si sono verificati a Molfetta: i Carabinieri hanno così bloccato un 29enne e un 31enne. La bici a pedalata assistita è risultata essere stata rubata da Bisceglie

Agli arresti domiciliari ma, allo stesso tempo, impegnati in situazioni illegali: i Carabinieri hanno arrestato, nel corso di due diversi servizi a Molfetta, un 29enne e un 31enne. Il primo, durante un controllo, è stato trovato in possesso di una bicicletta a pedalata assistita rubata, sul pianerottolo di casa. Il mezzo, del valore di alcune migliaia di euro, è risultato essere stato portato via da Bisceglie due giorni prima.

In un altro edificio, invece, un 31enne, pregiudicato per reati di spaccio di sostanze stupefacenti, durante una perquisizione, è stato trovato in possesso di otto grammi di marijuana, suddivisa in altrettante bustine, nonché 80 bustine di cellophane per il confezionamento delle dosi didroga e 310 euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio. Il tutto è stato quindi sequestrato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

Torna su
BariToday è in caricamento