Calci, pugni e spintoni ai carabinieri che tentavano di arrestarlo: ladro di batterie d'auto bloccato a Bari

L'episodio è avvenuto in via Cardassi: il 35enne aveva da poco asportato la batteria da un ferramente. Inutili i tentativi di sfuggire alle manette

Finisce con un arresto il tentato furto di una batteria da parte di un 35enne georgiano, avvenuto in via Cardassi. L'uomo l'aveva asportata da una ferramenta in zona, per poi fuggire. Era stato però notato dai carabinieri del Nucleo radiomobile che vigilavano sul quartiere, messisi subito sulle sue tracce. Quando l'hanno intercettato, il 35enne ha provato a spintonare e a colpire con calci e pugni i militari, per tentare di scappare all'arresto.

È stato però immobilizzato e ammanettato, mentre la refurtiva - del valore di 65 euro - è stata restituita al proprietario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

Torna su
BariToday è in caricamento