Calci e pugni ai poliziotti che lo fermano dopo l'inseguimento: arrestato 24enne

L'arresto nella serata di lunedì al San Paolo. Michele Vino si è scagliato contro gli agenti dopo una fuga a piedi nei pressi di via Candura

Ha colpito con calci e pugni i poliziotti che lo avevano fermato dopo l'inseguimento: finisce così in manette un 24enne barese, Michele Vino; secondo arresto eseguito dagli agenti nella serata di ieri. L'episodio è avvenuto iin via Giovanni Candura: Vino era a bordo di uno scooter Piaggio Liberty con un'altra persona.

Alla vista della Volante hanno provato inizialmente a fuggire in moto, ma vistisi braccati, l'hanno poi nascosta in un cortile e per proseguire la fuga a piedi. Fermati poco dopo, sono poi scattate le identificazioni per i due, durante le quali Vino ha opposto resistenza e si è divincolato, per poi aggredire con pugni e calci i poliziotti. È stato così portato agli arresti domiciliari, mentre il mezzo è stato sequestrato, anch'esso per mancanza dell'assicurazione.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Schianto in autostrada al rientro dalle vacanze: muore uomo di Bitritto, grave la moglie

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Da Bari a Casamassima per rapinare una farmacia, ma la polizia è sulle loro tracce: colpo sventato, tre in manette

Torna su
BariToday è in caricamento