Arrestato pusher di Castellana Grotte: "Nascondeva eroina e cocaina in un borsello"

Il 48enne si trovava in auto nel quartiere di San Pietro Piturno. Durante un controllo ha provato a disfarsi della droga

Un pusher 48enne originario di Castellana Grotte, nel Barese, è stato fermato dai carabinieri a Putignano. I militari lo avevano notato aggirarsi con fare sospetto nel quartiere di San Pietro Piturno a bordo di un'auto guidata da una seconda persona. Il veicolo si è poi immesso sulla strada provinciale 172, in direzione Castellana; a quel punto i militari hanno deciso di fermare i due per un controllo.

Il 48enne, già noto alle Forze dell'ordine, ha provato a disfarsi di un borsello, subito recuperato dai carabinieri, lanciandolo dal finestrino. All'interno erano conservati sette grammi di eroina e sei grammi di cocaina, pronti per essere spacciati. Per il pusher sono quindi scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti - al momento è ai domiciliari -, mentre per il conducente del mezzo sono in corso ulteriori accertamenti.

I militari stanno indagando per stabilirei canali di approvvigionamento dello stupefacente e la clientela cui era destinato.
 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Getta mobili e ingombranti per la strada, scoperto grazie ai cittadini della zona: multato 'sporcaccione' al Libertà

  • Cronaca

    Caos Palagiustizia, il sopralluogo dei penalisti nel palazzo ex Telecom: "Giustizia ancora frammentata"

  • Sport

    SSC Bari: la gara di Marsala anticipata di mezz'ora. Abbonamenti: c'è tempo fino al 28

  • Attualità

    Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

I più letti della settimana

  • Auto fuori strada sulla provinciale 231: morti due giovani, gravi altri due amici

  • Scoppia incendio in un negozio a Carrassi: fumo per strada e traffico in tilt

  • Libertà, rissa in strada in via Crispi: arrivano polizia e carabinieri

  • Lascia l'auto al Park&Ride, al ritorno non la ritrova: furto nel parcheggio di Largo 2 Giugno

  • In casa 200mila euro in contanti: sequestrato 'tesoretto' ai familiari del boss

  • Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

Torna su
BariToday è in caricamento