Arrestata coppia di spacciatori nel rione Libertà: "Droga nascosta negli ingressi dei palazzi"

Manette per un 47enne e una 32enne, entrambi pregiudicati. Le indagini della polizia hanno permesso di sequestrare droga nascosta in cassette di servizio dei portoni

Spaccio di sostanze stupefacenti: con questa accusa sono stati arrestati nel tardo pomeriggio di ieri due pusher baresi, il 47enne Antonio Mititiero e la 32enne Daniela Tonti, entrambi pregiudicati. A sorprenderli in flagrante mentre cedevano dosi di eroina e cocaina a un tossicodipendente, sono stati i poliziotti della Sezione Narcotici e dei Falchi della Squadra Mobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La coppia utilizzava quindi un espediente per non spacciare in strada su via Garruba, zona già conosciuta per il racket di eroina e cocaina che non conosce orari, ovvero l'utilizzo delle chiavi di alcuni portoni di abitazioni private, divenuti luoghi di occultamento delle dosi di droga. Qui infatti le perquisizioni hanno permesso il sequestro di dosi di eroina e cocaina, occultate all'interno di cassette di servizio pronte a essere cedute sul mercato della droga. I due si trovano ora ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro nel ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento