Sanità: la Asl attiva il servizio "Recall prenotazioni"

Il servizio attivato dalla Asl di Bari riguarderà le prenotazioni effettuate tramite CUP e servirà a razionalizzare i tempi d'attesa per le prestazioni sanitarie, rendendo disponibili per altri pazienti le visite annullate o rinviate

Ridurre i tempi di attesa per le prestazioni sanitarie e ottimizzare l'utilizzo dei posti disponibili: è questo l'obiettivo del servizio "Recall prenotazioni" attivato in questi giorni dall'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bari.
Attraverso questo servizio, realizzato da Exprivia tramite il Contact Center della controllata Svimservice, ai pazienti che hanno prenotato visite o esami specialistici tramite CUP verrà chiesta una conferma telefonica della prestazione prenotata 48 ore prima della visita. In questo modo, in caso di revoca o rinvio dell'appuntamento, i posti resisi disponibili potranno essere subito assegnati ad altri pazienti in lista d'attesa.

Per i primi sei mesi di sperimentazione il servizio riguarderà le prestazioni "critiche", visite specialistiche e prestazioni strumentali, individuate dal Piano Nazionale per il Contenimento dei Tempi di Attesa. Nella fase iniziale sono previsti circa 20.000 contatti al mese. "La nostra Asl è la prima in Puglia ad attivare questo servizio in maniera strutturata, cioè a ciclo completo - ha spiegato Nicola Pansini, direttore generale dell'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bari - e questo rappresenta per noi un fattore importante, anche se non decisivo, nella risoluzione delle problematiche legate alle liste d'attesa"
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Serie D - Bari-Sancataldese 4-1: poker dei galletti alla prima in casa

  • Economia

    Fine del fermo, riparte la pesca in Adriatico. Coldiretti: "Misura ormai inadeguata, favorisce prodotto estero"

  • Cronaca

    Omicidio nella notte a San Giorgio, trans trovata morta in auto: uccisa con una coltellata

  • Cronaca

    San Paolo, ladri nel cantiere portano via il bagno chimico: recuperato dalla polizia locale

I più letti della settimana

  • Travolto mentre va al lavoro in bici, il dolore per Giuseppe: "Non si può morire così"

  • Ferma a Bari il treno turistico superlusso: da Budapest a Taormina al costo di 15mila euro

  • Sparatoria tra la gente a Madonnella: giovane ferito da colpi di pistola

  • Omicidio nella notte a San Giorgio, trans trovata morta in auto: uccisa con una coltellata

  • Scontro all'alba tra auto e bici su viale Trisorio Liuzzi: muore ciclista 31enne Giuseppe Partipilo

  • "La sezione di nostro figlio non va bene", scoppia lite alla scuola Don Orione: intervengono i Carabinieri

Torna su
BariToday è in caricamento