Da Bari a Cerignola, scoperta centrale di riciclaggio delle auto rubate: tre arresti

Recuperata dai carabinieri una Golf: in tre sono stati sorpresi mentre, nelle campagne cerignolane, smontavano la vettura risultata rubata nel capoluogo pugliese. Nei dintorni altre carcasse di vetture, tutte oggetto di furto

L'auto rubata a Bari, ritrovata fatta a pezzi nelle campagne di Cerignola. A scoprire la centrale del riciclaggio di autoveicoli, i carabinieri, che hanno sorpreso con le mani nel sacco tre malfattori intenti a smontare l’autovettura, mentre a pochi metri, ne sono state ritrovate altre 15, già completamente smontate nei giorni addietro, tutte, ovviamente, di provenienza furtiva.

I militari della Stazione di Cerignola, durante un servizio perlustrativo nella zona di via Madonna di Ripalta, in aperta campagna, notando uno strano movimento di furgoni nelle campagne limitrofe all’arteria stradale, hanno allertato i colleghi presenti in caserma, con i quali, giunti immediatamente sul posto, hanno accerchiato l’area riuscendo a fermare i predetti tre pregiudicati mentre erano intenti a smontare una Volkswagen Golf, risultata poi essere provento di un furto perpetrato nella giornata precedente a Bari. 

Immagine3-2

In manette sono finiti Vincenzo Compierchio, 53enne, pregiudicato, al quale da pochi giorni erano stati revocati gli arresti domiciliari ottenuti a seguito di un arresto, operato lo scorso mese di novembre, dopo aver aggredito gli stessi Carabinieri per permettere la fuga di un suo nipote che stava per essere arrestato per spaccio di stupefacenti; Savino Patruno, 35enne, anch’egli pregiudicato cerignolano, già arrestato per reati analoghi, e Bodgan Surma, 53 anni, pregiudicato di origini polacche.

L’auto, ormai quasi completamente a pezzi, è stata sottoposta a sequestro, mentre i tre malfattori, che dovranno rispondere di ricettazione e riciclaggio in concorso, sono stati rinchiusi nel carcere di Foggia.
 

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Schianto in autostrada al rientro dalle vacanze: muore uomo di Bitritto, grave la moglie

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Da Bari a Casamassima per rapinare una farmacia, ma la polizia è sulle loro tracce: colpo sventato, tre in manette

Torna su
BariToday è in caricamento