Asfalto per la pista ciclabile e interventi sulla pavimentazione: operai al lavoro sul waterfront

Il sopralluogo dell'assessore ai Lavori pubblici Galasso e il punto sui lavori in corso. Sul cantiere impegnati anche tecnici Aqp per rimuovere una serie di impianti esistenti sul lungomare, che verranno spostai in un locale interrato

Dalla posa dell'asfalto su alcuni tratti di pista ciclabile, agli interventi per la realizzazione della pavimentazione, ai lavori di Aqp. A fare nuovamente il punto sul cantiere del waterfront di San Girolamo è l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, che questa mattina ha effettuato un sopralluogo insieme ai tecnici della ripartizione IVOP.

I lavori in corso: "40 operai sul cantiere"

In particolare - spiega una nota di Palazzo di Città - è in fase di realizzazione la posa dell’asfalto sui tratti di pista ciclabile tra via Ritelli e via De Fano, mentre ieri le stesse operazioni sono state portate a termine nel tratto di strada compreso tra via Van Westerhout e via Ritelli. Sono in corso anche gli interventi per la realizzazione della pavimentazione in masselli autobloccanti nel tratto di strada compreso tra via Tomasicchio e via Zandonai e quelli per l’esecuzione di massetti e intonaci all’interno dell’edificio situato sulla piazza sul mare. Inoltre, nel cantiere, in cui questa mattina erano al lavoro circa 40 operai, sono in corso di completamento i lavori di finitura, attraverso l’ausilio di un escavatore, dell’ultima parte di scogliera, il cosiddetto pennello ubicato di fronte alle case popolari, utilizzato come pista per accedere ai frangiflutti durante la costruzione degli stessi. La ditta esecutrice sta lavorando anche al completamento del tratto stradale antistante il complesso edilizio “Equatore”, in cui è in corso il riempimento di un dislivello pari a circa 1.5 metri, su cui verranno realizzati una strada a senso unico, 40 posti auto, una pista ciclabile, un percorso pedonale ed aree verdi alberate. "Quest’ultima lavorazione - si sottolinea ancora nella nota del Comune - ha trasformato completamente l’effetto invasivo, riscontrato per un certo periodo, del manufatto che costituisce la piazza sul mare; ora, infatti, risulta decisamente meno impattante e meglio inserita nel paesaggio circostante, poiché la pavimentazione  è raccordata alla stessa quota del portico dell’Equatore, creando così l’effetto piazza voluto dai progettisti".

Gli interventi di Aqp

Anche i tecnici e le imprese di AQP sono al lavoro per rimuovere una serie di impianti oggi esistenti sul lungomare, che verranno allocati in un locale interrato in fase di realizzazione in corrispondenza di via Armando Scaturchio, una traversa prossima al lungomare, la cui ultimazione è prevista per il prossimo mese di settembre. Nella prossima settimana, inoltre, verranno effettuati importanti lavori di manutenzione del verde, in particolare nel tratto che va dalla piazza sul mare fino a piazzetta Perosi, con integrazione e sostituzione di alcune alberature che hanno avuto problemi di attecchimento, sfalcio di erbe infestanti e sistemazione delle piante che costituiscono la macchia mediterranea di separazione con il mare. Contemporaneamente si procederà alla resinatura e alla colorazione della pista ciclabile nel tratto che va da piazzetta Perosi a via Tomasicchio, cioè all’inizio della piazza sul mare, in modo da conseguire l’apertura al pubblico, entro una decina di giorni, di un ampio tratto del percorso pedonale e ciclabile fino alla piazza sul mare, quest’ultimo contiguo alla parte di spiaggia interessata dal ripascimento in ciottoli, da poco ultimata. Parallelamente, nell’arco delle prossime settimane, si lavorerà anche nella parte a sud prospiciente le case popolari, dove si completerà la pavimentazione in masselli autobloccanti di tutto il tratto che va da via De Fano a via Don Cesare Franco, in modo da poter aprire entro ferragosto tutta l’area a sud del nuovo lungomare, pedonale e fruibile dai residenti, anche per l’accesso al mare. Quanto alle lavorazioni necessarie per completare la piazza sul mare in tutte le sue parti, si prevede di completarle entro la fine dell’anno in corso.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Ricorso di Giancaspro contro il Comune, Decaro a muso duro: "Vuole impedire l'esordio in casa della Ssc Bari"

  • Cronaca

    Bagarini in azione durante la Fiera del Levante: oltre 120 sanzioni, venduti centinaia di tagliandi omaggio

  • Cronaca

    Casa dello spaccio a Bari Vecchia, presi madre e figlio 18enne. Il genero della donna aggredisce carabinieri: arrestato

  • Green

    Volontari contro il degrado nel Murattiano: "Via i graffiti, riempiremo il muro della scuola con un murales"

I più letti della settimana

  • Allarme bomba in stazione centrale a Bari: piazzale esterno chiuso, sul posto Carabinieri e Polizia

  • Al Libertà la 'passeggiata antirazzista' contro Salvini: "Noi terroni e tu si arrbbat 49 milioni"

  • Matteo Salvini a Bari, quartiere Libertà blindato: folla e controlli, sequestrato striscione di protesta

  • Sparatoria tra la gente a Madonnella: giovane ferito da colpi di pistola

  • "La sezione di nostro figlio non va bene", scoppia lite alla scuola Don Orione: intervengono i Carabinieri

  • Rissa in discoteca sfocia in sparatoria: 24enne ricoverato al Policlinico con ferite alla gamba

Torna su
BariToday è in caricamento