A Japigia è ancora allarme blatte tra le strade, l'Amiu: "Interverremo"

A denunciare la situazione è una residente: "Attirate dal caldo e dai rifiuti". E c'è chi si lamenta anche dei pochi controlli nell'area del mercato

Con il caldo e i rifiuti in crescita anche nella zona di Japigia, ritornano gli avvistamenti delle blatte. A segnalarlo è una residente delle palazzine del gruppo 3 - l'area tra via Pitagora, viale Japigia e via Peucetia - che si trovano a fare i conti con gli animaletti indesiderati. Un problema subito segnalato all'Amiu Puglia, che ha promesso di intervenire con rapidità per deblattizzare l'area.

A fronte di queste piccole problematiche, però, i residenti sono soddisfatti degli interventi che stanno interessando il quartiere, volti al ripristino del decoro e della pulizia per tanto tempo assente. Nel week-end, ad esempio, sono partite le operazioni di pulizia dei tombini dai tanti rifiuti presenti. "Un intervento che non ci aspettavamo - spiega uno dei residenti dell'area -, anche se erano anni che lo richiedevamo". Anche le aree verdi dei condomini nel quadrilatero attorno a viale Japigia hanno visto diversi interventi di pulizia da quando il Comune ha ottenuto la proprietà degli spazi dall'Arca Puglia.

Quello che manca a detta dei residenti è ancora un presidio di Vigili urbani che garantisca la sicurezza vicino alla zona del mercato. "Abbiamo chiesto all'assessore Carla Palone maggiore attenzione in zona, ora attendiamo che intervenga la Municipale per assicurare che non vengano abbandonati rifiuti quando i mercatali lasciano la zona".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento