Tirocini ed esperienze lavorative per i giovani con Ba29: presentate 350 proposte

I primi numeri del progetto avviato dal Comune con 1,9 milioni di euro: consentirà stage di 6 mesi da 450 euro per ragazzi dai 16 ai 29 anni. In questi giorni avviati i colloqui

Centotrentadue azinde inscritte con 350 proposte per posizioni aperte riguardanti tirocini professionali destinati a ragazzi della città di Bari: sono i primi numeri del progetto Ba29, avviato dal Comune, che prevederà stage semestrali da 450 euro al mese per i giovani tra i 16 e i 29 anni. La misur aè stata finanziata complessivamente con 1,9 milioni di euro e prevederà al soggetto ospitante anche un contributo di 300 euro una tantum a rimborso di alcune spese sostenute come assicurazione o strumenti utili al lavoro. In questi giorni a Porta Futuro si stanno svolgendo le selezioni per far incrociare domanda e offerta. Numerosi settori coinvolti, dall'animazione alla grafica web, dalla comunicazione ai programmatori fino alla gestione degli eventi, agli educatori e agli addetti alle vendite. 

Romano: "Buoni i primi risultati"

“Il programma promosso Ba 29 sta dando i primi risultati: in meno di due mesi abbiamo avuto 350 offerte di tirocinio proposte da ben 132 aziende del nostro territorio – spiega l’assessore cittadino alle Politiche Lavorative, Paola Romano -.  L’offerta è molto varia: operai, addetti marketing e alle vendite, informatici, ma anche sarti, operatori del legno ed educatori. Una vasta offerta di posizioni che speriamo possa incrociare le professionalità e i percorsi formativi di tante ragazze e ragazzi. La nostra speranza è che questa sia una esperienza importante e un futuro posto di lavoro per tanti giovani baresi. La risposta delle aziende è un dato molto importante e penso sia il frutto del lavoro condiviso con i sindacati e le sigle datoriali.  L’iniziativa durerà sino a fine 2020, ma vogliamo subito farla conoscere il più possibile e per questo continueremo ad incontrare piccole e grandi imprese e gli altri soggetti ospitanti, recandoci presso le loro sedi o organizzando incontri a Porta futuro come  abbiamo fatto da ultimo giovedì scorso con alcune grandi realtà imprenditoriali pugliesi e il presidente  Debartolomeo.  Siamo così pronti per partire con l’avviso rivolto ai ragazzi dai 16 ai 29 anni: dall’11 giugno sarà possibile presentare la domanda presso Porta Futuro o tramite pec. Poiché sarà necessario presentare la domanda muniti di ISEE questi giorni possono essere molto utili ai ragazzi  per procurarsi  il certificato”.

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Spaghettata di San Giovanni: tradizione e semplicità in pochi ingredienti

  • Bari Wireless: come navigare gratuitamente su Internet con un proprio PC portatile o smartphone

  • Menta, pepe di Cayenna, aglio e altri rimedi naturali per allontanare le formiche

I più letti della settimana

  • Si avvicina all'auto e tenta di portar via un bimbo di 5 anni: bloccato dai carabinieri

  • Alimenti sequestrati in due ristoranti di Polignano, le scuse di Grotta Palazzese: "Errore involontario"

  • Dopo il bagno a Pane e Pomodoro, la brutta sorpresa: "Sparita la borsetta con soldi e cellulare"

  • Da Bari a Savona con camera da letto, pensili e bici sul tetto dell'auto: fermato automobilista nel Modenese

  • Scontro sulla statale 16: quattro veicoli coinvolti, traffico rallentato in direzione sud

  • Pesce senza tracciabilità e prodotti scaduti: sequestri in due ristoranti a Polignano

Torna su
BariToday è in caricamento