Alimenti a chilometro zero, stoviglie biodegradabili e lezioni di nutrizione: le mense scolastiche si rinnovano

I dettagli del nuovo bando sono stati forniti dall'assessore alle Politiche educative Paola Romano, che stamattina ha mangiato con gli studenti dell'istituto comprensivo Montello

Alimenti a chilometro zero e biologici, ma anche stoviglie biodegradabili e la possibilità di destinare le rimanenze ai bisognosi. Il nuovo bando per il servizio mensa nelle scuole comunali baresi  -  che sarà triennale, con la possibilità di una proroga per altri due anni - andrà in gara tra pochi giorni e questa mattina l'assessore alle Politiche educative Paola Romano ne ha spiegato i dettagli mentre pranzava con i bambini nel refettorio dell'istituto comprensivo Montello. L'assessore ha anche raccolto i commenti positivi dei piccoli ospiti della scuola (che nel plesso di via Bartolo ospita le sezioni di materna ed elementare) riguardo il menù del pranzo: riso al sugo, pollo e finocchi.

"Grande attenzione - ha spiegato l'assessore - sarà riservata alle produzioni a chilometro zero e ai prodotti biologici, come pure alla riduzione dell’impatto ambientale e alla lotta agli sprechi, con la richiesta di utilizzo di piatti biodegradabili e la previsione, a norma di legge, della destinazione del cibo non somministrato ed integro ad organizzazioni senza fini di lucro che effettuano distribuzione gratuita del cibo alle persone in difficoltà. La gara sarà di durata triennale, con possibilità di proroga per altri due anni".

Ai partecipanti al bando sarà anche chiesto di predisporre anche un progetto informativo per i piccoli utenti del servizio: gli argomenti trattati saranno la riduzione del consumo di carne - visto anche l’impatto ambientale degli allevamenti di animali -, la stagionalità e la provenienza territoriale degli alimenti e la corretta gestione della raccolta differenziata dei rifiuti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento