Bazar della droga 'protetto' da rilevatore di microspie: quattro persone in manette

I carabinieri hanno scoperto, in un'abitazione del quartiere Carbonara, una vera e propria centrale dello spaccio. Sequestrati tre kg di sostanze stupefacenti

Era stato piazzato anche un rilevatore di microspie per evitare che un vero e proprio bazar della droga allestito in un'abitazione di Carbonara, venisse scoperta dalle Forze dell'Ordine. Tutto inutile: i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato, quattro persone nel corso di alcuni controlli a contrasto dello spaccio di stupefacenti. I militari hanno sorpreso un pregiudicato 50enne di Carbonara mentre consegnava a un 33 enne, dietro compenso, un etto di marijuana appena ritirata da due coniugi di 23 e 21 anni. Successivamente, i Carabinieri hanno eseguito perquisizioni domiciliari nelle loro abitazioni, scoprendo complessivamente oltre 3 kg di droga tra cui 2,5 di hashish, 1 etto di cocaina, 0,5 kg di marijuana e un rilevatore di microspie assieme a materiale per il confezionamento dello stupefacente e 3mila euro in contanti, ritenuti provento dell'attività illecita. I quattro sono stati arrestati, due ai domiciliari e altrettanti in carcere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Aborto e obiezione di coscienza, no del Consiglio regionale alla proposta per garantire legge 194

  • Cronaca

    Tribunale di via Nazariantz verso lo sgombero per i lavori, il procuratore: "Al 90% chiudiamo e andiamo"

  • Sport

    Bari-Cittadella, parte la vendita dei biglietti ma è caos sul playoff coi veneti

  • Green

    Coste baresi sporche, Greenpeace: "A Pane e Pomodoro oltre la metà dei rifiuti è di polistirolo"

I più letti della settimana

  • Sui banchi dal 20 settembre, la Regione fissa il calendario del nuovo anno scolastico

  • A bordo della Ferrari si scontra con un furgone: incidente mortale a Palo del Colle

  • Un medico del Miulli è il miglior cardiologo d'Italia: Massimo Grimaldi vince i Top Doctor Awards

  • Quattro giorni dedicati al cibo di strada: a parco 2 Giugno torna 'Gnam'

  • Timbrava il cartellino, poi si allontanava dal posto di lavoro: arrestato medico al 'Di Venere'

  • Ragazzina violentata per oltre un anno e mezzo a Bari: due a processo

Torna su
BariToday è in caricamento