Bazar della droga 'protetto' da rilevatore di microspie: quattro persone in manette

I carabinieri hanno scoperto, in un'abitazione del quartiere Carbonara, una vera e propria centrale dello spaccio. Sequestrati tre kg di sostanze stupefacenti

Era stato piazzato anche un rilevatore di microspie per evitare che un vero e proprio bazar della droga allestito in un'abitazione di Carbonara, venisse scoperta dalle Forze dell'Ordine. Tutto inutile: i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato, quattro persone nel corso di alcuni controlli a contrasto dello spaccio di stupefacenti. I militari hanno sorpreso un pregiudicato 50enne di Carbonara mentre consegnava a un 33 enne, dietro compenso, un etto di marijuana appena ritirata da due coniugi di 23 e 21 anni. Successivamente, i Carabinieri hanno eseguito perquisizioni domiciliari nelle loro abitazioni, scoprendo complessivamente oltre 3 kg di droga tra cui 2,5 di hashish, 1 etto di cocaina, 0,5 kg di marijuana e un rilevatore di microspie assieme a materiale per il confezionamento dello stupefacente e 3mila euro in contanti, ritenuti provento dell'attività illecita. I quattro sono stati arrestati, due ai domiciliari e altrettanti in carcere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      San Girolamo, rassicurazioni per i commercianti: "Aprite nuove attività, i disagi dureranno poco"

    • Cronaca

      Abbandono 'selvaggio' di rifiuti, 102 multe da inizio anno. Il Comune: "Aumenteremo le fototrappole"

    • Cronaca

      Piazza Cesare Battisti, in arrivo le nuove luci: "Giardino illuminato entro l'estate"

    • Cronaca

      Rifiuti, strutture fatiscenti e viali degradati: Campus, disagi quotidiani per gli studenti

    I più letti della settimana

    • Controlli a tappeto nei distributori di benzina pugliesi: "Truffati gli automobilisti"

    • Pane e pomodoro, il vento distrugge il palco del concerto: due feriti

    • Omicidio Petrone, 20 anni di reclusione per i due affiliati al clan Telegrafo-Montani

    • Da Altamura a Cardiff con una 500 vintage: la pazza impresa di 4 ragazzi per la finale di Champions

    • Furti in appartamento nel sud-est Barese, fermati due presunti responsabili

    • Blackout nella notte in città: segnalazioni da Japigia a Poggiofranco

    Torna su
    BariToday è in caricamento