Beccati sporcaccioni nel Barese, avevano abbandonato cassonetti colmi di rifiuti tra gli alberi: denunciati in tre

I controlli in Contrada Santo Stefano, nell'agro di Monopoli, hanno permesso di identificare il proprietario del terreno, il proprietario dei rifiuti e chi, di fatto, ha materialmente trasportato gli stessi

Avevano abbandonato nel verde cassonetti metallici e di plastica ormai distrutti e sporchi, che in alcuni casi ancora contenevano rifiuti. A scoprire l'operato dell'ennesimo 'sporcaccione' in Contrada Santo Stefano, a Monopoli, è stato il personale della Guardia Costiera, appartenente al Nucleo operativo di Polizia Ambientale di Bari, per approfondire una segnalazione di una presunta discarica a cielo aperto.

Notizia confermata poi dal blitz, con successivi accertamenti che hanno permesso di identificare il proprietario del terreno, il proprietario dei rifiuti e chi, di fatto, ha materialmente trasportato gli stessi. L'area è stata posta sotto sequestro sia per il reato di 'deposito incontrollato di rifiuti speciali', sia per il reato di 'deturpamento di bellezze naturali', visto che l’area oggetto di sequestro risulta tra quelle identificate nella zona della Piana degli ulivi secolari di Monopoli, proprio per la presenza proprio di tale tipo di vegetazione protetta.

I responsabili dello scempio ambientale sono stati denunciati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento