Bimbo morto annegato in una piscina a Terlizzi: disposta l'autopsia

L'esame, disposto dal pm di Trani, Michele Ruggiero, verrà effettuato nelle prossime ore da medico legale Franco Introna. Indagati, come atto dovuto, i due proprietari della villa dove si è verificata la tragedia

E' stata disposta l'autopsia sul corpo del bimbo di 5 anni deceduto venerdì mattina in una struttura ricettiva alla periferia di Terlizzi, dopo essere annegato in una piscina. L'incarico per eseguire l'esame, che verrà effettuato nelle prossime ore, è stato affidato al medico legale Franco Introna. L'inchiesta è coordinata dal pm della Procura di Trani, Michele Ruggiero. Si cerca di ricostruire le ultime ore prima della tragedia. Notificati, come atto dovuto, due avvisi di garanzia ai due proprietari della villa. L'ipotesi investigativa è di omicidio colposo. Sono stati informati, in qualità di persone offese i genitori e il fratello 18enne del piccolo. Il ragazzo era in compagnia del bambino nella struttura al momento dell'annegamento. Carabinieri, Polizia e personale dello Spesal Asl di Bari effettueranno accertamenti all'interno della struttura terlizzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • 24enne "brutalmente" violentata e minacciata di morte da una gang (forse parte di una setta): chiesti 12 anni al "capo"

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

Torna su
BariToday è in caricamento