Bitetto, recuperati dodici mezzi pesanti rubati: cinque denunce

Operazione della polizia, che ha intercettato i movimenti 'sospetti' di una betoniera e ne ha seguito il percorso, fino a giungere nel parcheggio in cui sono stati rinvenuti i mezzi

Foto di repertorio

Dodici mezzi pesanti di provenienza furtiva sono stati recuperati questa mattina dalla polizia a Bitetto. Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Bari, intorno alle sei del mattino, hanno notato una betoniera percorrere la statale 96 per poi imboccare la sp 220. Insospettiti dall’inconsueto orario di movimentazione del mezzo, gli operatori hanno deciso di seguirne gli spostamenti sino ad un autoparco ubicato sulla circonvallazione esterna del comune di Bitetto. 

I poliziotti hanno così deciso di approfondire gli accertamenti, accedendo all’interno della suddetta area, dove state rinvenute otto betoniere, tre autocarri ed un autoarticolato risultati essere tutti di provenienza furtiva poichè i dati identificativi del telaio degli stessi erano stati abrasi per poi essere nuovamente punzonati. Il personale operante ha proceduto al sequestro dei mezzi, il cui valore ammonta a circa 650.000 euro. 

Nella circostanza cinque uomini sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. Sono tuttora in corso ulteriori indagini per l’esatta identificazione dei veicoli in sequestro: quattro mezzi, allo stato, risultano essere stati rubati a ditte pugliesi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Bari-Brescia 2-0: Parigini e Galano mettono le ali ai biancorossi

    • Cronaca

      42 famiglie baresi hanno una nuova casa: consegnati gli alloggi popolari a Santa Rita

    • Cronaca

      Pizzo ai commercianti del quartiere Libertà, cinque arresti nel clan Strisciuglio

    • Cronaca

      Insulti a gay, donne e musulmani: nel Barese l'intolleranza corre sul filo dei tweet

    I più letti della settimana

    • "Sesso in cambio di un posto di lavoro", giovane denuncia sindaco del Barese

    • Gioia, nel centro storico un B&B 'a luci rosse': annunci sul web per attirare i clienti

    • Pizzo ai commercianti del quartiere Libertà, cinque arresti nel clan Strisciuglio

    • Armato di pistola, assalta farmacia in via Manzoni: rapinatore in fuga con l'incasso

    • Immobili, imprese e due pizzerie: la Dia sequestra beni a pregiudicato di Bitonto

    • Avvistata processionaria all'uscita della scuola Duca D'Aosta. I genitori allarmati: "Sono sempre di più"

    Torna su
    BariToday è in caricamento