Bitonto, nella lavastoviglie centinaia di proiettili rubati: in manette 45enne

Scoperta della Polizia in casa di un pregiudicato: rinvenuti 350 munizioni calibro 9x19 Nato, risultate rubate a un auotrasportatore della Repubblica Ceca in provincia di Alessandria, nel 2013

Munizioni militari nascoste in una lavastoviglie; per complessivi 350 proiettili calibro 9x19 Nato risultati rubati a un autotrasportare della Repubblica Ceca in provincia di Alessandria, nel giugno 2013: è la scoperta effettuata dalla polizia in un abitazione di Bitonto: in manette è finito un 45enne con precedenti di polizia, accusato di detenzione abusiva di armi e ricettazione. Oltre ai proiettili, prodotti in Repubblica Ceca, gli agenti hanno rinvenuto, nell'appartamento, un trolley blu al cui interno vi erano custoditi due disturbatori di frequenze, due buste di plastica contenenti un passamontagna e tre paia di guanti di colore nero, oltre a un martello, un cacciavite, una leva metallica e due telecomandi con antenne.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Più sicurezza e nuove telecamere", al via i lavori per l'illuminazione in Piazza Cesare Battisti

    • Economia

      Vertenza Natuzzi, accordo tra sindacati e azienda: "Prolungata la solidarietà"

    • Cronaca

      Naufragio Norman Atlantic, i periti: "Allarme antincendio arrivato su ponte sbagliato"

    • Politica

      Primarie Pd, presentata a Bari la mozione Renzi: "Sarà festa della democrazia"

    I più letti della settimana

    • Gratta un 'Miliardario' e vince 500mila euro: jackpot al San Paolo

    • Capurso, scomparsa una 18enne barese

    • Assalti armati ai tir, blitz e arresti dei Carabinieri: sgominata banda

    • Assalti armati ai tir, 12 persone in manette: i nomi degli arrestati

    • Auto si ribalta e finisce contro muretto: muore pensionato, ferita la figlia

    • Conti, auto e un bar: sequestrati beni per 3 milioni di euro a pregiudicato

    Torna su
    BariToday è in caricamento