Bitritto, parte la differenziata 'porta a porta'. Entro dicembre nuovo sistema anche a Giovinazzo e Sannicandro

Dopo Palo del Colle, continua l'avvio della nuova modalità di raccolta nei Comuni dell'AroBari2. Procedono intanto le iniziative di sensibilizzazione con progetti anche nelle scuole

Il centro di raccolta comunale di Bitritto

Attività di sensibilizzazione e progetti educativi nelle scuole nei Comuni di Modugno, Binetto, Bitetto, Bitritto, Giovinazzo, Palo del Colle e Sannicandro di Bari, prossimi o già alle prese con il passaggio alla raccolta differenziata porta a porta.

Dopo l'avvio del nuovo sistema a Palo del Colle (dove si è optato per una partenza scaglionata per quartieri), da domani, 1 dicembre, il 'porta a porta' prenderà il via anche a Bitritto. Entro Natale, poi, si aggiungeranno i Comuni di Giovinazzo e Sannicandro.

E non mancano neppure iniziative per sensibilizzare sempre più i cittadini alla raccolta differenziata anche nel periodo natalizio. Un esempio su tutti è quello del tombolAro per le utenze domestiche. O per le utenze non domestiche, un piccolo corso di formazione su come preparare pacchi natalizi con materiale riciclato, in cambio di un bollino da esporre all'esterno della propria attività e la promozione su Facebook con album fotografico. E poi, ancora, per l'app per smartphone per chiarire tutti i dubbi sulla differenziata e ottenere informazioni, consultare la guida e il dizionario dei rifiuti, sui centri di raccolta e sul corretto metodo di conferimento o chiedere il servizio a domicilio e ancora inviare segnalazioni direttamente alle aziende.

È ai nastri di partenza, inoltre, anche la campagna per il compostaggio domestico per chi vive in ville con giardino o campagne. Grazie alla possibilità di ritirare e utilizzare la compostiera domestica, infatti, con i rifiuti organici prodotti in casa è possibile ottenere compost da usare come fertilizzante per l'orto o il giardino e contemporaneamente ridurre in modo significativo la quantità di rifiuti prodotti e, di conseguenza, anche l'inquinamento. (tutte le informazioni sul sito www.aroba2.it o al numero verde di riferimento dei singoli comuni).

PALO DEL COLLE - La prima zona a partire è stata il centro storico, cui seguiranno il 5 dicembre la zona B, il 12 dicembre la zona A, il 19 dicembre la zona C + agro. Ai cittadini è stato consegnato, insieme al kit di bidoncini, materiale informativo per differenziare correttamente i rifiuti. Inoltre, per chiarire eventuali dubbi sono stati realizzati anche un videotutorial (https://www.youtube.com/watch?v=x4dJw2YuTRw), e un dizionario dei rifiuti con più di 300 voci di rifiuti dalla A alla Z e il modo corretto per poterli differenziare, disponibile sul sito aroba2.it.

BITRITTO - Il porta a porta parte giovedì 1 dicembre. I cittadini dovranno esporre i contenitori consegnati nel kit all’esterno della propria abitazione tra le ore 19.00 e le ore 23.00 del giorno precedente al ritiro. La prima esposizione è prevista per il 30 novembre con ritiro il 1 dicembre. Andrà esposto l'organico.

GIOVINAZZO E SANNICANDRO - grazie allo sblocco della situazione degli impianti, nei prossimi giorni dovrebbe essere individuata per entrambi i Comuni la data di partenza del porta a porta.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Sorpresi con armi cariche e giubbotti antiproiettile, tre arresti a Japigia: "Pronti a far fuoco"

    • Cronaca

      Parco del Castello 'prigioniero' della burocrazia, il Comitato: "Un anno di chiacchiere"

    • Cronaca

      Spaccio e furti, controlli della Polizia in centro: un arresto e due denunce

    • Cronaca

      Scoperta poiana imbalsamata in un furgone: sequestro al porto, denunciato autista

    I più letti della settimana

    • Sparatoria al San Paolo: ucciso dipendente Amiu Michele Amedeo

    • San Nicola e G7, settimana 'di fuoco' per il traffico: stop alle auto sul Lungomare e divieti in centro

    • Sorpresi con armi cariche e giubbotti antiproiettile, tre arresti a Japigia: "Pronti a far fuoco"

    • La terra trema in Puglia: scosse di magnitudo 4 fino al confine tra Bari e Bat

    • Incidente sul lungomare all'altezza di Torre Quetta: ferite gravemente tre persone

    • Tamponamento auto-moto in tangenziale, code e disagi per gli automobilisti

    Torna su
    BariToday è in caricamento