Blitz antidroga a Japigia, scoperto supermarket in casa: arrestati uomini e donne sorpresi a confezionare dosi di coca, hashish e marijuana

Tra le persone in manette c'è anche Giuseppe Carvutto, già a processo per minacce di morte al sindaco Antonio Decaro durante il blitz anti-fornacelle di tre anni fa durante la festa di San Nicola di Bari

Sei persone arrestate in una stessa abitazione e un'altra nello stesso palazzo: è il bilancio di un blitz anti-droga effettuato dai Carabinieri nel quartiere Japigia di Bari. In un appartamento sono stati bloccati 3 donne e 3 uomini: nell'elenco figurano due pregiudicati di 31 e 28 anni e quattro incensurati, tra cui un 24enne, una 53enne, una 32enne, una 30enne. Catturato anche un 53enne mentre si trovava scale del palazzo.

Il 28enne coinvolto è Giuseppe Carvutto, a processo per le minacce di morte al sindaco Antonio Decaro su Facebook a maggio 2016, durante il blitz anti abusivi che colpì le 'fornacelle' durante la festa di San Nicola.

Carvutto, nei giorni scorsi, aveva scritto un messaggio di scuse, sul social network, rivolto al primo cittadino, ma non aveva potuto presenziare all'udienza del processo poiché arrestato per droga nell'ambito del blitz, assieme alle altre persone coinvolte. Attualmente, tra i 7, è l'unico ai domiciliari: gli altri sei, infatti, sono stati rimessi in libertà a seguito dell'udienza di convalida. 

Il gruppo era stato sorpreso, nell'abitazione della 32enne, mentre venivano confezionate centinaia di dosi di stupefacente. In particolare, in militari hanno sequestrato 1.2 kg di hashish, 97 g di cocaina e 124 grammi di marijuana. Il tutto è stato sequestrato. Stessa sorte per la droga rinvenuta nelle disponibilità del 53enne sorpreso per le scale, tra cui 32 grammi di hashish e 43 di marijuana.

Lo stupefacente sarà analizzato dalla Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: condanna a dieci anni per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento