Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

Il gruppo, sgominato in Puglia, secondo gli investigatori si era ricostituito in Veneto attraverso l'attività di un affiliato da tempo residente nella regione, che avrebbe messo in piedi un traffico di marijuana e cocaina

Avrebbero gestito il traffico di droga tra la Puglia e il Veneto, ricostituendo di fatto al nord una 'cellula' del clan Di Cosola, ormai 'decimato' in Puglia da arresti e collaborazioni con la giustizia.

Il gruppo, che avrebbe operato in prevalenza in provincia di Verona, è stato scoperto e disarticolato oggi in un blitz dei carabinieri coordinato dalla Procura antimafia di Venezia. Complessivamente sono state eseguite 19 misure cautelari, di cui 10 nel capoluogo scaligero e nove nelle province di Bari e Barletta.

VIDEO: L'OPERAZIONE DEI CARABINIERI

Le indagini, condotte con intercettazioni telefoniche sia in Veneto che in Puglia, avevano preso avvio nel 2016, dalla denuncia di un artigiano che aveva subito le minacce dei presunti affiliati al clan.

Secondo quanto emerso dalle indagini, un presunto affiliato al clan, operante nella città veneta da una ventina d'anni, avrebbe avviato e diretto il traffico di marijuana e cocaina dalla Puglia. La droga arrivava nella regione attraverso pacchi di ricambi per automobili inviati per corriere espresso. In altri casi, il trasporto avveniva tramite corrieri che si spostavano su pullman di linea. Un volume di 'traffico' pari a circa uno o due chili di marijuana e 2-300 grammi di cocaina alla settimana.

*Ultimo aggiornamento ore 14

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assalto con sparatoria al Banco di Napoli in viale Salandra: scatta il blitz, sette persone arrestate

  • Attualità

    Un dragone colorato sfila in centro: la marcia festosa dei bambini con il 'Corteo del Maggio'

  • Comunali Bari 2019

    Comunali Bari 2019, le proposte dei candidati sindaco: focus con Antonio Decaro

  • Attualità

    27 anni dalla strage di Capaci: il Comune intitola un giardino a Francesca Morvillo

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

  • Assalto con sparatoria al Banco di Napoli in viale Salandra: scatta il blitz, sette persone arrestate

  • Terremoto nel Nord Barese, sospesi treni sulla Bari-Foggia. Stop anche al traffico delle Fal

  • Associazione mafiosa, droga, armi: al via processo ai clan Capriati e Diomede-Mercante, 90 imputati

Torna su
BariToday è in caricamento