Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | "Omertà prima di tutto" e auguri al capo clan: le 'usanze' della mala barese rivelate con il blitz Pandora, 104 arresti

 

Dall'omertà come prima regola agli auguri al capo del clan Mercante-Diomede scambiati con i presunti affiliati, fino all'intervento dello stesso boss per ricomporre dissidi nel gruppo scoppiati in altre zone del Barese, con l'obiettivo di non attirare l'attenzione delle forze dell'ordine: sono solo alcuni spezzoni di 'vita quotidiana' dei sodalizi malavitosi del capoluogo immortalati dalle immagini delle telecamere piazzate da Dda e Carabinieri del Ros che hanno eseguito 104 ordinanze di custodia cautelare nell'ambito del blitz denominato 'Pandora'. Colpiti i clan Mercante-Diomede e Capriati, attivi a Bari e in numerosi centri della provincia e della Bat. I gruppi malavitosi, seocndo gli inquirenti, avevano stretti legami d'affari con la malavita foggiana e la Sacra Corona Unita in Salento.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento