Boss Diomede assunto all'Amiu, ascoltati due sindacalisti

Convocati in Procura come persone informate sui fatti: il boss sarebbe stato assunto sulla base di un accordo sindacale che tuttavia non risulterebbe tra i documenti acquisiti. Per questi gli investigatori voglio vederci chiaro

Continuano le indagini della Procura di Bari sulla vicenda dell'assunzione all'Amiu del boss di Carrassi, Franco Diomede. Nelle scorse ore, due sindacalisti sono stati ascoltati come persone informate sui fatti.

Le indagini ruotano intorno ad un presunto accordo sindacale che avrebbe consentito l'assunzione del boss pur in assenza dei necessari requisiti. Un documento di cui, tuttavia, gli investigatori non hanno trovato traccia tra la documentazione acquisita nel corso delle indagini.

Nell'inchiesta è coinvolto il presidente della municipalizzata Gianfranco Grandaliano, indagato per falso in atto pubblico e truffa aggravata dall'articolo 7 (aver cioè favorito un'associazione mafiosa).

L'obiettivo degli inquirenti è quello di ricostruire i passaggi che hanno portato all'assunzione del boss.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Case popolari, procedono i lavori a Japigia. Pronti 42 alloggi al quartiere Santa Rita

    • Cronaca

      Avvistata processionaria all'uscita della scuola Duca D'Aosta. I genitori allarmati: "Sono sempre di più"

    • Cronaca

      Largo Albicocca, muretto riparato. Decaro: "L'incività di alcuni pesa sulle tasche di tutti"

    • Cronaca

      Consulenze private all'insaputa dell'Università: sequestrati beni per 350mila euro a docente

    I più letti della settimana

    • Omicidio Luigi Luisi al quartiere Libertà: i nomi degli arrestati

    • Omicidio Luigi Luisi al Libertà, arrestate cinque persone vicine al clan Strisciuglio

    • Gioia, nel centro storico un B&B 'a luci rosse': annunci sul web per attirare i clienti

    • Auto finisce contro guardrail sulla Statale 16: feriti quattro ragazzi

    • Armato di pistola, assalta farmacia in via Manzoni: rapinatore in fuga con l'incasso

    • Passeggiata di Sgarbi in via Sparano: "Città grigia senza palme né verde"

    Torna su
    BariToday è in caricamento