Cacche di cane sui marciapiedi e cestini per la raccolta strapieni: "Camminare è impossibile"

La segnalazione arriva da via Libertà: "Ma in tutte le strade del quartiere è così". E intanto gli appositi contenitori in cui conferire gli escrementi raccolti sembrano non essere svuotati da un po'

Cercare riparo all'ombra degli edifici mentre si cammina in strada diventa un'impresa per il povero pedone, costretto a fare i conti con le cacche di cani disseminate sui marciapiedi, che rendono necessario un continuo slalom per schivare gli escrementi. La segnalazione arriva dal quartiere Libertà, e precisamente dall'area dell'ex Manifattura: "Camminare lungo il perimetro dell'edificio è diventato impossibile - dicono i residenti - da via Libertà a via Nicolai e in altre strade la situazione non cambia".

Conseguenze dell'inciviltà di chi non raccoglie gli escrementi del proprio amico a quattro zampe, anche se i residenti segnalano anche un altro disagio: i cestini riservati al conferimento degli escrementi, pur essendo presenti in zona, sono tanto pieni che le bustine si riversano comunque sul marciapiede. Necessario sarebbe, dunque, provvedere al più presto al loro svuotamento, almeno per agevolare chi le regole invece le rispetta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento