Cadavere sui binari vicino alla stazione Centrale: è di un pregiudicato 40enne

La scoperta è avvenuta questa mattina attorno alle 8. Sul posto anche la Squadra Mobile, medico legale e pm. Ignote le cause del decesso

La Polizia Ferroviaria di Bari ha rinvenuto, questa mattina attorno alle 7, il cadavere di un pregiudicato 40enne, Natalino De Bari, nel tratto compreso tra la stazione Marconi e quella Centrale. Gli agenti sono stati allertati da alcuni macchinisti di un convoglio in transito. Sul posto sono giunti immediatamente anche Squadra Mobile, medico legale e pm di turno. In corso gli accertamenti per ricostruire le cause del decesso. Secondo le prime ipotesi, gli inquirenti escluderebbero si sia trattato di un suicidio. Il decesso risalirebbe al 7 giugno e potrebbe essere sopraggiunto per un incidente: l'uomo potrebbe aver urtato un treno in transito mentre attraversava velocemente i binari.

Numerosi i disagi alla circolazione ferroviaria, rimasta bloccata per 3 ore, fino alle 10.15 in maniera totale e alle 11.50 con un solo binario attivo. La linea è stata quindi ripristinata completamente.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento