Cagliata avariata, sequestro dei Nas in un caseificio del barese

Tre tonnellate di prodotto, proveniente dall'estero e "in pessimo stato di conservazione", sequestrate in un'azienda casearia della Murgia

Foto di repertorio

Maxi sequestro dei carabinieri del Nas di Bari in un'azienda casearia della Murgia barese. I militari, nell'ambito di controlli disposti su tutto il territorio nazionale per la tutela della salute su latte e derivati, hanno sequestrato tre tonnellate e mezzo di cagliata. Il prodotto, di provenienza tedesca e irlandese, era in pessimo stato di conservazione, e privo delle specifiche di legge, e ritenuto perciò potenzialmente pericoloso per la salute.

I controlli sono partiti da un'analisi dei prezzi di vendita al dettaglio, ritenuti non compatibili con i costi della materia prima e della gestione del caseificio. Il sequestro operato dal Nas ha quindi impedito l’immissione in commercio di prodotti caseari potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore, per un valore di circa 90 mila euro. Il titolare dell’attività, un cittadino barese di 59 anni, è stato deferito all’ Autorità giudiziaria per aver detenuto alimenti in cattivo stato di conservazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vetri rotti, illuminazione mancante e incuria: i sottopassi del centro 'brutti e sporchi'. Il Comune: "Rinnovati entro il 2019"

  • Politica

    'Bari Nasce', dal parco 2 Giugno con orizzonte Comunali '19. Carrieri: "Sì alle primarie nel centrodestra"

  • Attualità

    Da Bari a Capo Nord in bici: il viaggio di un infermiere del Di Venere per solidarietà

  • Cronaca

    Nominò dirigente "senza titoli e senza concorso", sequestrati beni all'ex commissario dell'Eipi

I più letti della settimana

  • Vigili fermano Smart per un controllo: scoperto "sequestro" di un bimbo di 3 anni, due arrestati

  • Cade in moto sul lungomare: muore 54enne

  • Tentato omicidio in circolo ricreativo al Libertà, 3 arresti nel clan Strisciuglio: "Spedizione punitiva per la droga non pagata"

  • Colpito da malore mentre è in auto: muore anziano

  • L'abbraccio di Molfetta a Papa Francesco: in migliaia per la messa, nel segno di don Tonino Bello

  • A tutta velocità sulla statale 16, bloccato dalla polizia: in auto un arsenale, arrestato 69enne

Torna su
BariToday è in caricamento