Calcioscommesse, anticipata l'udienza per il patteggiamento di Masiello

Anticipata su richiesta dei difensori, l'udienza per decidere sui patteggiamenti proposti da Andrea Masiello, ex difensore del Bari, e dai suoi due amici Fabio Giacobbe e Gianni Carella: si terrà l'11 giugno

Andrea Masiello © TM News Infophoto

E' stata anticipata all'11 giugno, su richiesta dei difensori, l'udienza per decidere sui patteggiamenti proposti da Andrea Masiello, ex difensore del Bari, e dai suoi due amici Fabio Giacobbe e Gianni Carella. I tre sono agli arresti dal 2 aprile scorso nell'ambito dell'indagine barese sul calcioscommesse con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva.

Nell'udienza, inizialmente fissata per il 27 giugno, il gip di Bari Ambrogio Marrone dovrà decidere sulle richieste di applicazione della pena ad un anno e dieci mesi per Masiello e ad un anno e cinque mesi ciascuno per Giacobbe e Carella. Tutti e tre dopo l'arresto hanno collaborato alle indagini della procura, che ha dato parere favorevole sia al patteggiamento sia alla scarcerazione. Quest'ultima istanza difensiva è già stata respinta dal giudice. Quattro le presunte partite truccate contestate ai tre, attualmente agli arresti domiciliari, dei campionati 2009-2010 e 2010-2011: Udinese-Bari (3-3), Bologna-Bari (0-4), Cesena-Bari (1-0) e il derby Bari-Lecce (0-2).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento