Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

A denunciare il grave episodio, il sindaco di Capurso, Francesco Crudele, con un post su Facebook: "Uno dei due malviventi - spiega - ha sferrato un cazzotto al volto al Comandante"

Un pugno in faccia e minacce di morte da parte di due pregiudicati: è quanto subito dal comandante della Polizia locale di Capurso, Alessandro Costanza, all'interno degli uffici del Comando, nella mattinata di oggi, 6 dicembre. 

A denunciare il grave episodio, il sindaco di Capurso, Francesco Crudele, con un post su Facebook: "Uno dei due - spiega - ha sferrato un cazzotto al volto al Comandante. Subito dopo i due sono fuggiti. Durante la colluttazione fisica e verbale, uno dei due ha minacciato di morte anche me che, però non ero presente. Il comandante Costanza, è stato accompagnato subito dopo in ospedale per le cure del caso. Mi riferisce di star bene fisicamente. Il tutto è stato subito denunciato, in collaborazione con i carabinieri della locale stazione all'autorità Giudiziaria".

Il primo cittadino ha espresso "solidarietà e vicinanza all'uomo e valido professionista Alessandro Costanza che ha dimostrato coraggio e spiccato senso del dovere da quando è in servizio a Capurso. Persona che stimo, rispetto e che indico come esempio per tutti. Quanto accaduto mi ha profondamente scosso. Un aggressione all'interno del Comando ad un ufficiale di P. G. è gravissimo. Auspico che la giustizia faccia il suo corso e che si punisca i responsabili con la giusta pena. Ma non posso non fare una considerazione: noi sindaci, amministratori e operatori comunali, siamo costantemente sotto tiro"

Sul'episodio è intervenuto anche il vicepresidente di Avviso Pubblico e sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio: “Il sindaco Crudele ed il Comandante Costanza hanno la sola ‘colpa’ di far rispettare le leggi e i regolamenti locali - ha evidenziato - Come Avviso Pubblico incoraggiamo gli amministratori locali a farsi carico di un messaggio, per Capurso, per la Puglia e per tutto il territorio nazionale: la
promozione della cultura della legalità”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento