Carbonara: donna muore dopo un'iniezione di antibiotico

Secondo quanto raccontato dal marito avrebbe assunto il farmaco per curare una tonsillite da cui era affetta da qualche giorno. Per fare chiarezza sulle cause del decesso è stata disposta l'autopsia

Restano tutte da chiarire le circostanze della morte di una donna di 35 anni avvenuta la notte scorsa nel quartiere Carbonara. Loredana Borriello, questo il nome della vittima, avrebbe accusato un malore e sarebbe morta dopo aver assunto un antibiotico per curare la tonsillite che la affligeva da qualche giorno. A fare l'iniezione di antibiotico è stato lo stesso marito della donna, che ha poi avvertito il 118 e la polizia. L'ipotesi più accreditata per il momento resta quella dello shock anafilattico, ma per fare chiarezza sulle cause della morte il magistrato di turno ha disposto l'autopsia sul corpo della donna, che si terrà nel pomeriggio nell'istituto di medicina legale del Policlinico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

Torna su
BariToday è in caricamento