Carrassi, l'illuminazione funziona 'a intermittenza': "Strade spesso al buio, pericolo reale"

La segnalazione di un cittadino dalla zona di via Sabotino: spesso le luci restano spente e ai pedoni non resta che camminare al buio, tra deiezioni canine e la paura di subire furti e aggressioni

La foto dell'illuminazione spenta

Una situazione che si verifica "da più di un mese", con "l'illuminazione stradale praticamente impazzita" e i residenti della zona "costretti a vivere nelle tenebre". La segnalazione di un cittadino, postata sulla bacheca Fb del sindaco Decaro, arriva da Carrassi, e si riferisce all'isolato tra via Andrea Matteo Acquaviva e l'ultimo tratto di via Sabotino, dove si stanno verificando - riferisce l'uomo - disservizi relativi all'impianto pubblico di illuminazione.

"La luce - spiega il cittadino - alle volte c'è ma la maggior parte delle volte non c'è. Non essendoci negozi le strade risultano essere molto buie e pericolose! Noi siamo costretti a passarci con i nostri figli. Se ci va bene ci ritiriamo a casa forse con qualche deiezione di cane... Però il pericolo è reale, sia per furti di auto sia per per aggressioni personali che potremmo subire", sottolinea l'uomo, che riferisce anche di aver segnalato il disagio tramite mail lo scorso 11 ottobre, ma finora senza ottebere risultati. "Noi paghiamo le tasse come gli altri cittadini e non vedo perché dobbiamo subire questo trattamento di favore", conclude amareggiato.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento