sabato, 19 aprile 12℃

In gioielleria con la carta di credito rubata, nei guai due ventenni

Lo scorso 21 ottobre i due erano entrati in un negozio del quartiere Madonnella cerando di acquistare monili in oro con una carta di credito rubata. Scoperti si erano dati alla fuga, ma sono stati identificati e uno di loro è finito in carcere

Redazione17 febbraio 2012

Shopping in gioielleria con la carta di credito rubata. E' quanto avevano tentato di fare due ragazzi, un 21enne di Valenzano e un 22enne di Capurso, entrando lo scorso 21 ottobre in una gioielleria del quartiere Madonnella.

I due avevao scelto gioielli e monili per un valore di 850 euro, e al momento del pagamento avevano tirato fuori la carta di credito rubata. Ma non erano riusciti a pagare, perchè il terminale POS aveva rifiutato la transazione. Così si erano allontanati in fretta, dicendo al commerciante che sarebbero tornati dopo aver prelevato il denaro al bancomat.

Il loro atteggiamento aveva però insospettito il gioielliere, che aveva deciso di avvertire i carabinieri. Grazie alla sua segnalazione sono partite le indagini che hanno portato all'arresto del 21enne, mentre il 22enne p stato sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I due sono stati identificati grazie alle immagini riprese dal circuito di videosorveglianza del negozio.
 

Annuncio promozionale

Madonnella

Commenti