Casa delle Bambine e dei Bambini al San Paolo: "A gennaio l'apertura"

Ultimi dettagli prima dell'inaugurazione del centro polifunzionale per i bimbi e le famiglie in difficoltà. La struttura ospiterà centri ludici, poliambulatorio, emporio e boutique sociale

Aprirà a gennaio la 'Casa dei Bambine e dei Bambini', il nuovo centro polifunzionale realizzato in una struttura di proprietà comunale all'interno del quartiere San Paolo, che ospiterà centri ludici, spazi per bimbi e genitori, un ambulatorio, un emporio della solidarietà per l’infanzia e una boutique sociale, fornendo aiuto alle famiglie in difficoltà. La Giunta comunale ha infatti approvato, ieri, la delibera di accesso al centro polifunzionale. Ai servizi del centro potranno accedere i nuclei familiari con almeno un figlio di età non superiore ai 5 anni. L'emporio e la boutique sociale, invece, potranno essere utilizzati dai 50 nuclei per semestre, con reddito Isee fino a 3000 euro o in una condizione di emergenza attestata dai Servizi sociali. Per questi ultimi due servizi, in particolare, si potrà accedere con una tessera rilasciata dal Comune attraverso un bando. Le altre attività, invece, potranno essere svolte con iscrizione e tesseramento.

“Con l’approvazione del disciplinare di accesso e regolamentazione del primo centro polifunzionale della prima infanzia elaborato da una commissione interna all’assessorato -  ha affermato l'assessore cittadino al Welfare, Francesca Bottalico - realizziamo un importante passo verso l’avvio della struttura che, per le sue caratteristiche, si appresta a diventare la prima esperienza nazionale in questa direzione. Nei prossimi giorni il disciplinare verrà condiviso con Municipi e Commissioni consiliari al fine di rendere questa nuova azione un patrimonio di tutti e tutte e metterla al servizio delle famiglie, dei bambini e delle bambine della città. 

"Attualmente - aggiunge - siamo in fase di allestimento attraverso laboratori di riuso e creatività. In accordo con lo sponsor principale (Banca Popolare di Bari), contiamo di inaugurarla il centro a gennaio. A dicembre, invece, nella casa natalizia del Welfare in piazza del Ferrarese, verrà allestito uno stand per fornire informazioni e lanciare la campagna di adesione al progetto rivolta ad altre realtà produttive (dai piccoli negozi alla grande distribuzione), ma anche a cittadini che vogliano partecipare, per l’approvvigionamento dell’Emporio e la creazione di una rete solidale di cittadinanza a sostegno dell’infanzia”. Si potrà contribuire alle attività della Casa delle Bambine e dei Bambini donando beni materiali o semplicemente il proprio tempo all'Emporio e alla Boutique Sociale, ricevendo in cambio una moneta virtuale contenente un numero di punti utilizzabili in sconti e promozioni da parte di aziende, esercenti e negozi convenzionati con la struttura.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Tornano i temporali: dodici ore di allerta 'gialla' sulla Puglia

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Branco di lupi assalta allevamento nel Barese: "Decine di capre uccise"

Torna su
BariToday è in caricamento