Ex caserma Rossani, sì al parco: "A progettarlo saranno i cittadini"

Via libera della giunta alla manutenzione straordinaria del verde. Emiliano: "Presto un laboratorio urbano dove i cittadini possano progettare insieme la Rossani che verrà"

Sì al parco nell'area dell'ex caserma Rossani. Dopo l'accordo sfumato con la Regione e i disaccordi sul futuro dell'area da riqualificare, il Comune di Bari decide di procedere da solo, seguendo la strada più volte indicata e sollecitata dalle associazioni civiche unite nella battaglia per la realizzazione di un parco pubblico nell'area del'ex caserma. L'ok alla manutenzione straordinaria del verde è arrivato ieri dalla giunta comunale, insieme all'annuncio della costituzione di un 'laboratorio urbano' aperto a tutti i cittadini, che potranno così contribuire concretamente con le loro idee alla riqualificazione dell'ex Rossani.

“Desideriamo che la Caserma Rossani divenga al più presto uno spazio aperto e fruibile per i cittadini, - ha commentato il sindaco Emiliano - con tanto verde pubblico vissuto dalla comunità ogni giorno dell’anno. E desideriamo che siano gli stessi cittadini a far ‘rinascere’ l’area partecipando attivamente alle decisioni sul suo futuro, facendo sentire la loro voce, le loro idee, i loro bisogni". "La delibera approvata dalla mia Giunta - ha sottolineato il sindaco - è un passo importante che dà il via alla manutenzione straordinaria del verde e, soprattutto, che consente di individuare in tempi brevi uno spazio interno alla Caserma da adibire a laboratorio urbano, un luogo dove i cittadini possano progettare insieme la Rossani che verrà. L’Amministrazione Comunale supporterà questo processo in ogni sua fase”.

Il gruppo di lavoro interno al Comune, che avrà il compito di elaborare un documento programmatico di rigenerazione urbana dell’area, sarà guidato dal direttore della Ripartizione Edilizia pubblica e Lavori pubblici. Il gruppo sarà poi affiancato da figure di supporto esterno che si occuperanno di coordinare e gestire la partecipazione dei cittadini alla progettazione, facendo da punto di raccordo tra l'amministrazione comunale e il laboratorio urbano.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento