Japigia, il Centro Famiglie intitolato a Mimmo Bianco

La V Circoscrizione ha deciso di dedicare la struttura alla memoria del noto psicologo scomparso nel 2011, professionista al servizio degli 'ultimi' del quartiere

E' stato ufficialmente intitolato allo psicologo Mimmo Bianco, prematuramente scomparso nel 2011, il Centro Famiglie polifunzionale di Japigia, struttura gestita dalla Fondazione Giovanni Paolo II, sempre più punto di riferimento per il quartiere, situata in via Giustina Rocca, a pochi passi dal Palaflorio e dal polivalente. L'intitolazione è stata decisa all'unanimità dal Consiglio della V Circoscrizione: "Abbiamo pensato - ha affermato Nico Carnimeo, vicepresidente dell'Ente territoriale che raggruppa Japigia e Torre a Mare - di rendere omaggio ad una persona che tanto si è spesa per promuovere il riscatto sociale di un territorio". Bianco ha operato in una struttura che insiste nel cuore di un'area non priva di problematiche e disagi sociali. Lo psicologo è stato ricordato in Consiglio per la grande professionalità che lo ha contraddistinto, esaltata magistralmente dalle sue impareggiabili doti di umiltà ed umanità profonda. "Era particolarmente ben voluto dagli utenti del centro - ha proseguito Carnimeo - e la delibera, recentemente approvata dal Consiglio, intende rendere omaggio ad una persona distintasi soprattutto per la sua dedizione in favore degli 'ultimi'".

Il Centro Famiglie, inaugurato nel settembre 2011 si occupa di offrire ascolto e sostegno a famiglie, coppie, genitori single e neo mamme in difficoltà attraverso consulenze psicologiche ma anche legali di tipo specialistico. Molti i servizi dedicati anche ai cittadini del quartiere, dai corsi d'informatica e di lingua, alle attività sportive. Tra i servizi dedicati ai più giovani sono attivi percorsi di prevenzione alle dipendenze, di educazione alla legalità e all'affettività rivolti ad adolescenti; interventi di sostegno scolastico; laboratori musicali e teatrali, nonché un'area per la mediazione e il confronto interculturale tra migranti e cittadini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Il pollo fritto del Kfc arriva a Bari: lavori in corso per il nuovo ristorante della Stazione Centrale

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Stipendi in ritardo e negozio a rischio chiusura, lavoratori di Centro Convenienza in protesta: futuro incerto per 15 dipendenti

Torna su
BariToday è in caricamento