"Dammi i soldi", chiede denaro per la droga e punta coltello alla gola della madre

L'episodio si è verificato a Monopoli: la donna ha deciso di sporgere denuncia dopo ripetuti episodi di violenza domestica. L'uomo, un 30enne, è stato allontanato dalla casa familiare

Avrebbe puntato il coltello alla gola della madre pretendendo soldi per comprare la droga: un 30enne di Monopoli è stato denunciato dalla Polizia e accusato di estorsione e maltrattamenti in famiglia. In base a una ricostruzione degli inquirenti, l'uomo, assuntore di droga, avrebbe già aggredito in passato la madre ripetutamente, provocando l'intervento delle volanti. La gravità dell'ultimo episodio ha poi portato la donna a denunciare tutto al Commissariato di Monopoli che hanno quindi denunciato il 39enne, allontanato dalla casa familiare e sottoposto anche alla misura dell'obbligo di firma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento