Bed&Breakfast al Redentore, l'idea dei Salesiani per il Libertà: "Lavoro per i giovani del quartiere"

Sei camere, spazi per cucina e ristoro: il progetto di riqualificazione, illustrato da don Francesco Preite, è stato accolto "con grande interesse" dall'Ance Puglia

Riqualificare un'area dell'Istituto Salesiano Redentore di Bari realizzando un Bed&Breakfast nel cuore del quartiere Libertà, dando lavoro anche a cinque giovani disoccupati del rione: il progetto è stato presentato ai Giovani di Ance Bari e Bat da don Francesco Preite, direttore dell'Oratorio dei Salesiani e parroco della chiesa fulcro di tante iniziative sociali. per realizzarla servirebbero circa 100mila euro, tra interventi di ristrutturazione, il rifacimento degli impianti e la dotazione di arresti e attrezzature. Il Bed&Breakfast sarà composto da 6 camere e da uno spazio comune per cucina e ristoro. I ragazzi impiegati si occuperanno di gestire servizi, amministrazione e comunicazione. L'iniziativa è la seconda parte del progetto 'Giovani e lavoro' della cooperativa 'Pane, Lavoro e Paradiso' nata proiprio nell'oratorio per favorire la creatività e l'impiego giovanile, già sperimentato con il social pub 'Lupi & Agnelli' aperto alla fine del 2016 proprio nella zona del Redentore.

Al Libertà nasce il primo 'social pub': ecco 'Lupi e Agnelli'

"Tutto il progetto - ha spiegato Don Francesco Preite – nasce dall’esigenza, fortemente sentita in questo quartiere, di dare un’opportunità di riscatto sociale ai giovani che non studiano e che non lavorano, oltre che una valida alternativa alla strada e alla delinquenza. L’illegalità e la criminalità organizzata si nutrono non solo di mancanza di modelli per i più giovani ma anche di mancanza di prospettive e di lavoro. Lavoro non inteso solo come mera retribuzione economica ma come strumento in grado di ridare la dignità e come mezzo per realizzare il sogno di costruire una famiglia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Parte oggi, con il quartiere Libertà, il ciclo di incontri di ascolto del Gruppo Giovani di Ance Bari e BAT nei territori più periferici della città - ha dichiarato Annabella De Gennaro, presidente del Gruppo Giovani di Ance Bari e BAT -; l’obiettivo è quello di individuare possibili sinergie finalizzate a contrastare la criminalità e offrire occasioni di riqualificazione sociale e formativa. Cerchiamo di essere presenti sul territorio e accogliamo con grande interesse la proposta di Don Francesco; insieme ai Giovani di Confindustria Bari e BAT studieremo le possibili modalità per contribuire alla realizzazione di questo progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento